Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare sul sito si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Benvenuto/a nel sito ufficiale di Brindisi Bene Comune!

Condividi

Il tema della riorganizzazione del sistema sanitario è oggi centrale vista la crescente domanda di salute e di cura proveniente dai cittadini, sempre più spesso costretti,  anche dalle  lunghissime liste di attesa,  a ricorrere al privato o addirittura rivolgersi a strutture fuori città o regione. Una richiesta forte che non può essere soddisfatta evidentemente basandosi solo sull’Ospedale Perrino che,  senza una medicina territoriale, viene sovraccaricato di lavoro non riuscendo a fornire servizi di cura efficaci ed efficienti.

Noi proponiamo e lavoreremo, se amministreremo la città, per la riconversione dell’ex ospedale Di Summa in una Cittadella della Salute, un PTA, un Presidio Territoriale di Assistenza, all’interno del quale si possano trasferire tutti gli ambulatori che oggi sono presenti in Via Dalmazia, potenziandoli con ambulatori pediatrici e di medicina di base, con una postazione del 118 e  potenziando la diagnostica aprendo un centro radiologico in grado di effettuare anche le Tac e la Risonanza Magnetica e mantendo nel Di Summa il laboratorio analisi.

Chiediamo quindi alla Direzione Asl di sospendere il previsto trasferimento del laboratorio analisi dal Di Summa al Perrino in quanto tale trasferimento andrebbe in direzione contraria rispetto alla creazione di un presidio territoriale di assistenza assolutamente necessario a Brindisi.

La cittadella della salute al centro della città di Brindisi, sarebbe inoltre facilmente raggiungibile ed accessibile per i tanti anziani che spesso son costretti a rivolgersi al Perrino, situato in periferia con difficoltà di accesso come tutti sanno.

In questo modo riusciremo a ridare all’Ospedale Perrino il suo giusto compito di ospedale di eccellenza per la Provincia di Brindisi focalizzato sulle acuzie. Un ospedale su cui occorre lavorare sia in termini di infrastrutture che di potenziamento di personale riportando il numero di posti letto oggi pari a circa 2,7 per mille abitanti in linea con i valori regionali.

La nostra proposta è quindi focalizzata su due assi:  la medicina territoriale con la creazione nel di Summa di una vera e propria cittadella della salute e il potenziamento dell’ ospedale Perrino rendendolo un vero ospedale di eccellenza per la Provincia di Brindisi.

Riccardo Rossi

Candidato Sindaco per Brindisi Bene Comune, Partito Democratico , Liberi e Uguali.