Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare sul sito si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Benvenuto/a nel sito ufficiale di Brindisi Bene Comune!

Condividi

L’invito è rivolto a tutte e tutti i simpatizzanti e curiosi del movimento politico ma in generale a chi ha voglia di partire da se stesso per contribuire al cambiamento della città.

Per questo il nome “Party da te!” che fa eco al claim “Parto da me” che è stato lanciato dallo spot per la campagna di adesione.

Le immagini sono liberamente ispirate dalle parole della canzone “Costume da torero” di Brunori sas, nel video alcuni attivisti del movimento giocano a fare i supereroi, per poi smascherarsi mentre la canzone recita “non sarò neanche tanto stupido da credere che il mondo possa crescere se non parto da me”.

Questo lo spirito che anima il movimento politico e l’appello che rivolge a tutta la cittadinanza, non aspettare più che il cambiamento arrivi dall’esterno, ma cominciare da se stessi, interpretando in prima persona i valori della legalità e ricercando la bellezza.

Così Brindisi Bene Comune invita tutte e tutti gli interessati a conoscersi in un clima di festa, con un contributo di 10 euro si diventa sostenitori del movimento e si può passare una serata conviviale, accompagnati dall’ascolto musicale di tre progetti della città che si esibiranno in un live acustico. 

Amerigo Verardi, cantautore e produttore artistico, incarna pienamente il concetto di “partire da se stessi”, attraverso l’impegno politico in prima persona per Brindisi Bene Comune ma anche nei testi delle sue canzoni. Attivo sulla scena musicale indipendente nazionale a partire dagli anni ’80 con il gruppo Allison Run, fino alla produzione più recente di un doppio album “Hippie dixit” recensito positivamente su numerose testate di settore. Per la festa “Party da te!” sarà accompagnato da Isabella Benone e Alessandro Muscillo, anche loro una risorsa musicale della nostra città.

A seguire suonerà Roberto D’Ambrosio accompagnato da Maura Palumbo, è stato fondatore e leader della storica band degli Birdyhop, senza dubbio una realtà importante nello scenario della musica indipendente in Italia ed un vero riferimento per la scena brindisina.

E per chiudere la presentazione di un nuovo progetto artistico il Bonsai trio, costituito ed ideato da Paolo Marsella e Mirko Miglietta provenienti da longeve realtà della scena brindisina attive sino a pochi anni fa, rispettivamente Missiva e Cat’s n Joe, ai quali si intreccia il violoncello di Francesco Buzzanga. Il cantante, Paolo Marsella, sposa i valori del movimento politico e per questo da diversi mesi è attivo all’interno di Brindisi Bene Comune ed è organizzatore di questo primo appuntamento musicale che sarà seguito da altre occasioni per mettere in luce i talenti della nostra terra.

Paolo Marsella tra l’altro porta avanti, insieme agli ideatori Amerigo Verardi e Roberto D’Ambrosio, lo “Yeahjasi”, il festival di musica che si tiene all’Ex Fadda di San Vito dei Normanni, un vero happening delle promesse del territorio brindisino, un’opportunità di incontro con ospiti di grande fame per creare una rete tra artisti, operatori e fruitori di musica.

Di queste ed altre realtà virtuose Brindisi Bene Comune vuole farsi amplificatore, perché le storie positive siano contagiose.

LINK UTILI:

Spot “Parto da me”

Evento facebook “Party da te!”